All Posts By

Beatrice Bambi

    BAGNO

    Come scegliere il termoarredo?

    20 ottobre 2018

    L’inverno è alle porte, e urge ricordarci come riscaldare la nostra casa, e in particolare come scegliere il termoarredo per il nostro ambiente bagno.

    Avete scelto sanitari e finiture dell’ambiente bagno ma non sapete ancora come scaldarlo?
    Oppure siete amanti delle linee più dinamiche dei moderni termoarredi e volete che sia proprio il termoarredo il primo complemento da scegliere?

    In entrambi i casi, occorre tener presenti alcune caratteristiche importanti per capire come scegliere il termoarredo giusto.

    I 3 consigli indispensabili:

    1. Verificare le esigenze dello spazio a disposizione

    Innanzitutto, la potenza termica e la tipologia del termoarredo ideale vanno calcolate considerando l’ampiezza dello spazio da riscaldare, la posizione geografica della casa, la tenuta e la dispersione termica dell’edificio a seconda degli infissi interni ed esterni, l’esposizione al sole e agli agenti atmosferici.

    Fatte le dovute considerazioni, c’è una formula elementare per calcolare il “fabbisogno termico” del vostro ambiente (che esso sia bagno o cucina o altro ambiente della casa). Ne avevamo parlato tempo fa scrivendo di termoarredi e portasalviette. Ecco l’infografica che può guidarvi nel calcolo.

    A seconda del tipo di riscaldamento che più gradite, potete poi scegliere di azionare il termoarredo all’occorrenza, manualmente o tramite un timer preimpostato.
    Qui vi abbiamo presentato valvole e detentori da scegliere in abbinamento al termoarredo.

    3. Controllare la compatibilità del termoarredo con gli impianti preesistenti

    I termoarredo possono scaldare l’ambiente:

    – sfruttando l’impianto idrico e la caldaia, come i classici termosifoni in ghisa delle case più antiche

    – elettricamente, con una semplice presa elettrica, quando non si dispone di un impianto centralizzato o si vuole installare un nuovo termoarredo senza dover effettuare nuovi lavori di muratura o idraulici

    – impostando un funzionamento combinato, quando oltre all’impianto di riscaldamento centralizzato, si può installare anche una resistenza elettrica. In questo caso, il funzionamento misto consente di utilizzare il radiatore con il sistema ad acqua calda durante l’inverno, e invece di accendere la sola resistenza elettrica nelle stagioni intermedie. Questi ultimi modelli, per ovvie ragioni, sono quelli che hanno incontrato il favore del mercato negli ultimi anni.

    3. Scegliere il materiale e il design

    Il materiale più apprezzato del settore è senza dubbio l’acciaio. Robusto, duttile e minimal, l’acciaio consente proposte infinite e trasforma il radiatore in un decoro e in un elemento d’arredo ricercato nel design.

    Il classico portasalviette è, come descrive il nome, composto da gruppi di tubi orizzontali paralleli di piccole dimensioni, separati tra loro con aree libere per permettere l’alloggio delle salviette e dei teli bagno. La superficie dei termoarredo più diffusi può essere dritta o curva, lievemente concava.

    Invece i termoarredi di ultima generazione si presentano con un nuovo design:

    non più i classici tubi circolari e paralleli, ma tubi piatti a sezione rettangolare, fissi a parete o a bandiera.

    Solitamente, il termoarredo viene installato verticalmente. Ma nulla vieta di installare alcuni modelli anche orizzontalmente, personalizzando l’ambiente ancora di più.

    E ancora, per una scelta ancora più personale, è possibile scegliere termoarredi con specchio integrato, a tutta altezza. E, si sa, gli specchi ampliano la spazialità degli ambienti.

    Il termoarredo è un complemento multifunzione: non solo corpo scaldante, ma anche telaio d’appoggio salvaspazio per scaldare e asciugare la biancheria più leggera.

    IMPORTANTE: il termoarredo, nel caso di ristrutturazione edilizia, è un complemento soggetto a detrazioni fiscali, usufruendo dell’IVA agevolata al 4% o al 10% a seconda della pratica di manutenzione edilizia aperta con il Comune di pertinenza.

    Non ti resta che scegliere il termoarredo che fa più al tuo caso e attendere, beato, l’inverno!

  • grohe tempesta evidenza
    BAGNO

    Sistemi doccia Grohe Tempesta

    Il sistema doccia di Grohe si presenta con una collezione inedita sul mercato dell'arredo bagno contemporaneo, il sistema doccia Grohe Tempesta. Da sempre tesa alla ricerca congiunta tra tecnologia e design, la casa produttrice tedesca…

    13 ottobre 2018
  • BAGNO

    Il bagno total white

    Luce, purezza e freschezza: è questo il bagno dell'autunno 2018, il bagno “total wthite”. La tendenza indiscussa è infatti il bianco opaco. Miscelatori, sanitari, lavabi, box doccia e termoarredi, la finitura "matt" è la…

    6 ottobre 2018
  • BAGNO

    Cersaie 2018: le tendenze del bathroom design

    Il Cersaie 2018 ha segnato le ultime tendenze nel settore del bathroom design. Colori della natura, pattern geometrici, materiali sintetici e naturali, finiture opache e innovazioni tecnologiche al servizio del comfort sono i trend…

    28 settembre 2018
  • BAGNO

    Palette d’autunno

    Che tu voglia ripartire rinnovando a piccole dosi il tuo nido domestico, o che tu abbia voglia di novità importanti, ecco la nostra palette d’autunno. Il colore infatti riflette il nostro stato d’animo, il…

    4 settembre 2018
  • BAGNO

    Rubrica colori: il tortora

    Non è la prima volta che scegliamo di parlarvi di colori. È vero, ci stanno molto a cuore. E, dopo tutto, una rubrica colori per l’arredo domestico non fa mai male. Allora si comincia!…

    28 agosto 2018
  • GIARDINO INTERNI

    To do list di Settembre

    L’estate è in coda, si avvicina il tempo del rientro in ufficio e l’inizio della scuola, non sarà forse il caso di abbozzare una to do list di Settembre? Eccoci in casa, al rientro…

    21 agosto 2018
  • BAGNO

    I materiali dell’arredo casa

    Innumerevoli gli stili, svariate le collezioni e le tendenze estetiche, ma la vera frontiera dell’innovazione del settore dell’arredamento è la ricerca sui materiali dell’arredo casa. Dopo gli anni dell’high tech, ora è tempo del…

    14 agosto 2018
  • DEGHI

    Insegna dell’Anno – Premio Negozio Web

    Vi avevamo già parlato del concorso Insegna dell’Anno – Premio Negozio Web 2018. Bè, siamo agli sgoccioli, manca poco più di un mese alla fine del concorso e alle porte delle vacanze estive vogliamo fare…

    8 agosto 2018
  • BAGNO

    Il glossario M-Z del bagno di Deghishop

    Come promesso, ecco la seconda parte del glossario del bagno pensato per svelare le parole più tecniche del mondo dell’arredo bagno. La prima parte del glossario dalla A alla L risale a pochi giorni…

    27 luglio 2018