Box doccia, quale scegliere? [GUIDA ALL’ACQUISTO]

Come orientarsi nel vasto mondo dei box doccia

Stai pensando di cambiare il tuo box doccia o di arredare da zero la tua stanza da bagno? Pronti!

Si sa, entrano in gioco molteplici fattori che influiranno sulla decisione finale. Vediamo insieme tutti i modelli e le possibili soluzioni. 

box-doccia
Box doccia 2 ante 3 lati 70x70x70 cm cristallo trasparente e profili cromati 195h cm | Modello Moritz

Il box doccia perfetto esiste, ed è il tuo 

Le prime considerazioni da fare riguardano 4 aspetti vitali per una cabina doccia, in particolare parliamo di valutazioni estetiche, tecniche, sulla struttura e sulla manutenzione. Ogni aspetto è importante per riuscire a trovare il giusto compromesso tra quello che serve, il prezzo dell’operazione e quello che vogliamo che sia il nostro ambiente bagno.

Sul nostro sito troverai 6 tipi di box doccia, divisi per categorie: nicchia, walk-in (parete fissa), angolare (rettangolare o quadrato), semicircolare stondato, 3 lati, sopravasca.

Cabina doccia nicchia

Pratica e versatile, oltre che bella da vedere, la porta doccia nicchia è la soluzione perfetta per rendere un box doccia salvaspazio al 100% funzionale. Si tratta di un progetto facilmente realizzabile in quanto necessita di poco spazio. Con una nicchia hai la possibilità di creare un angolino isolato dal resto dell’ambiente, rispondendo così alla necessità di creare un angolo relax in poco spazio.

box-doccia-nicchia
Box doccia nicchia modello Nait

I box doccia nicchia sono particolarmente indicati in tutti gli ambienti bagno dove ci si trova ad utilizzare un box doccia tra due muri, magari anche vicino a una finestra.

Pareti fisse (o walk-in)

Un box doccia walk-in non è altro che una lastra di vetro a protezione dell’ambiente doccia. Senza chiudere o limitare la stessa, sono certamente la nuova moda nei progetti bagno all’insegna del minimalismo.
Le nostre proposte di box doccia Walk-in si differenziano per il minimalismo semplice ma ricercato e per un rapporto qualità prezzo imbattibile.

Il vantaggio di acquistare un box doccia di questo tipo sul nostro sito è senz’altro la pronta consegna. Esatto, troverai migliaia di pareti fisse (o walk-in) che arriveranno direttamente a casa tua in pochissimi giorni.

Cabina doccia ad angolo

La soluzione più diffusa è una doccia angolare, ricavata da un angolo del bagno e la cui area è compresa tra due pareti di casa. Può essere quadrato o rettangolare.

Un occhio al tipo di apertura: battente o scorrevole. L’apertura battente permette, grazie alle sue cerniere, l’apertura all’interno e all’esterno del box doccia. Le ante scorrevoli, invece, sono molto utili nel caso in cui si hanno specifiche esigenze di spazio. I cristalli, infatti, scorrono su dei binari senza andare a occupare spazio utile in bagno. 

Semicircolare o stondato

Particolarmente adatto per essere installato in bagni di dimensioni ridotte, è un box doccia dalla forma molto particolare, ma anche molto bello da vedere. Ecco un esempio.

box-doccia-stondato
Box doccia 80×80 in cristallo anticalcare trasparente con profili cromati | Modello Moritz

3 lati: il fascino di una cabina al centro della stanza

Forse siamo abituati a vedere il box doccia angolare posizionato in un angolo della stanza, ma esistono modelli di box doccia su 3 lati. Una scelta di grande design, se si ha a disposizione un po’ di spazio in più rispetto a un normale ambiente bagno.

Modello sopravasca

Anche questo è un modello di box doccia molto diffuso. Il sopravasca, infatti, permette di utilizzare lo spazio della vasca anche per una comoda doccia. 

I materiali del box doccia perfetto

Materiali, misure, tecnologia e design possono far variare di molto il prezzo di un box doccia.
In linea di massima, un box doccia in acrilico costa meno di uno in cristallo temperato, dal momento che il primo materiale non viene sottoposto ai numerosi trattamenti del cristallo e non offre i relativi vantaggi.

Ad esempio, un box doccia in cristallo temperato garantisce maggiore sicurezza in caso di urto violento e conseguente rottura perché, al contrario dell’acrilico, si frantuma in piccolissimi pezzi non taglienti né appuntiti, salvaguardando la nostra incolumità.

Il cristallo temperato oltre a presentare una finezza estetica superiore all’acrilico è anche meno incline alle formazioni di sporco e più facile da pulire, proprio perché le particelle di sporco non attecchiscono facilmente su questo tipo di materiale. Anche la grandezza e le misure fanno la loro parte e influiscono sul costo finale, infatti un box doccia su misura potrebbe richiedere costi aggiuntivi a causa della richiesta personalizzata sull’esigenza di spazio.

Sul nostro e-commerce puoi trovare il box doccia per le tue esigenze, a partire da un prezzo inferiore ai 100 euro salendo per modelli più sofisticati, in base a caratteristiche, materiali e finiture scelti.

Scopri tutte le nostre novità e scegli il box doccia adatto a te!

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
arredamento etnico coloniale
Arredamento etnico coloniale: 3 elementi indispensabili