[RUBRICA STILI] La casa in stile industrial come un loft di NewYork

Solo per personalità eclettiche e predisposte ai cambiamenti

Lo stile è l’immagine della personalità.

Dimmi la tua personalità e ti dirò che stile di arredo sei!

Se la frase citata è vera e ami lo stile industrial vuol dire che hai una personalità eclettica, contemporanea e predisposta al cambiamento.

Non ti spaventano le altezze né la fredda rigidità del ferro. Ti piacciono gli open space e vuoi tutto a vista. Il legno e il ferro sono decisamente i tuoi elementi. Se poi fai un salto al mercatino dell’antiquariato, troverai senza dubbio la tua personale ciliegina sulla torta.

Lo stile industrial è per animi che graffiano.

Stile industrial: un po’ di storia

Apriamo la nostra rubrica sugli Stili di Arredamento con un must have dell’arredo contemporaneo: lo stile industrial.

Prova a immaginare un loft di New York probabilmente visto soltanto nei film: quello è lo stile industriale.

E infatti è proprio a New York che nasce e si afferma questo stile. Siamo negli anni ’50 e la tendenza è quella di recuperare spazi dismessi che in tempi precedenti erano utilizzati per ospitare uffici o industrie.

Si cominciano a sfruttare vecchie fabbriche come abitazioni, e spesso si lasciano elementi d’arredo sfruttando i materiali appunto industriali. 

Lo stile industrial funziona e si afferma nelle metropoli e si diffonde nella cultura visuale grazie soprattutto alla Pop Art e al suo fondatore.

La particolarità di un ambiente industriale è che si tratta di uno spazio aperto diviso qua e là da colonne in cemento o – ancor meglio – rivestite in ghisa. La scelta dei pavimenti ricade su materiali come resina industriale o cemento lucidato, in modo da non avere fughe e dare una sensazione di vivere in uno spazio unico.

Sulle pareti – di tanto in tanto – fanno la loro bella figura mosaici di mattoncini a vista. Si prediligono vetrature ampie, ariose e luminose con infissi in ferro o alluminio.

Grandi spazi open space in cui gli oggetti della vita di tutti i giorni vengono realizzati e sfruttati recuperando oggetti dismessi in ferro e in legno.

Ricapitolando. Cosa serve?

Mattoni a vista, mobili e strutture in ferro e legno rigide all’apparenza, ma molto calde alla vista, piante – soprattutto grasse e sempreverdi. Divani in pelle, travi rinforzate con bulloni di ferro, oggetti di recupero che fanno molto arredamento post-Rivoluzione Industriale.

È uno stile che funziona sempre sia per arredare la casa che per realizzare un locale di tendenza.

Su deghishop.it l’arredamento da interno è in stile industrial

Non poteva mancare sul nostro sito una sezione dedicata a questo stile d’arredo.

Cosa troverai: tavoli e tavolini, sedute, consolle, cassettiere e complementi.

La nostra rubrica stili si conclude con un consiglio: dai un’occhiata ai nostri prodotti e scegli questo stile per la tua casa!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
ristrutturazione bagno
Ristrutturazione del bagno: quello che devi sapere prima di iniziare
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: