come pulire la lavatrice

Pulire la lavatrice: trucchi e consigli

Come pulire la lavatrice in maniera naturale e organizzare al meglio la tua lavanderia

Pulire la lavatrice in maniera corretta è molto importante per più di un motivo. Una lavatrice pulita garantisce capi più puliti, primo motivo.

Ma la giusta pulizia è anche in grado di allungare la vita del nostro elettrodomestico e di preservare l’aspetto estetico.

Le muffe e il calcare sono i nemici peggiori della nostra lavatrice ma seguendo alcuni semplici accorgimenti potrai godere di un bucato sempre pulito e profumato.

pulizia lavatrice

I moderni elettrodomestici sono oggetti di design che affiancano estetica e funzionalità. Un tempo prodotti destinati esclusivamente a facilitare la vita di tutti i giorni, oggi sono da considerare complementi d’arredo veri e propri.

Pulire la lavatrice è molto più semplice di quanto si possa immaginare. L’unica difficoltà che possiamo incontrare in questa operazione è la continuità necessaria nel farlo.

Inoltre prendersi periodicamente cura della lavatrice, tramite appositi lavaggi, comporta un notevole risparmio economico.

Chi non vorrebbe evitare le costose e fastidiose chiamate al tecnico per le varie riparazioni?

Un primo consiglio per prendersi cura della propria lavatrice è quello di preparare una miscela che utilizzeremo per la pulizia esterna della lavatrice e dell’oblò.

Tutti gli ingredienti sono di origine naturale e facilmente reperibili:

  • 500 ml di acqua
  • 100 ml di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 5 gocce di olio essenziale di limone

Versiamo la miscela così ottenuta all’interno di uno spruzzatore spray e, dopo aver agitato bene, spruzziamo il composto sulle superfici dell’elettrodomestico e sull’oblò.

Lasciamo agire per qualche istante per poi rimuovere il tutto con un panno umido.

Altra operazione di pulizia molto importante e spesso sottovalutata è quella che riguarda la pulizia del filtro della lavatrice.

Pulire i filtri di scarico e carico dell’acqua resta una delle operazioni principali per garantire sempre il corretto funzionamento del nostro elettrodomestico.

pulire lavanderia

Questi filtri a rete dovrebbero essere per buona norma controllati e puliti almeno una volta all’anno.

Ovviamente i filtri di carico dell’acqua si trovano proprio nel punto in cui i tubi dell’acqua entrano nella lavatrice mentre i filtri di scarico li troviamo solitamente nella parte frontale della lavatrice, spesso riparati da un apposito sportellino.

Prima di procedere all’ispezione e alla pulizia dei filtri è importante spegnere la lavatrice e chiudere tutti i rubinetti dell’acqua.

Come ulteriore precauzione ti consiglio di posizionare un catino proprio sotto il punto in cui stai smontando il filtro per raccogliere agevolmente eventuali reflussi d’acqua.

Filtri puliti per un bucato pulito. Inoltre una corretta e approfondita pulizia dei filtri contribuisce a diminuire i cattivi odori e a salvaguardare l’integrità del cestello della lavatrice.

Pulire le guarnizioni della lavatrice per evitare la formazione di muffe

zona lavanderia

Le muffe sono una delle principali cause della presenza di cattivo odore e possono anche intaccare la pulizia del bucato.

L’unico modo per contrastare la formazione delle muffe è quello di pulire periodicamente le guarnizioni della lavatrice.

La procedura corretta prevede di sciogliere un po’ del detersivo comunemente utilizzato per lavare i panni in acqua calda e con un panno in microfibra passare con il composto tutte le guarnizioni interessate.

Ricorda, oltre alle guarnizioni di chiusura del cestello, di prenderti cura di quelle delle vaschette per detersivo e ammorbidente.

Infine sarebbe opportuno eseguire un lavaggio a vuoto con poco detersivo per ottenere una pulizia completa e profonda.

Come pulire il cestello della lavatrice

cestello lavatrice

Credi che la pulizia del cestello della lavatrice sia un’operazione complessa e delicata?

Niente di più falso! La pulizia del cestello è in realtà un’operazione molto semplice e alla portata di tutti.

Tutto quello che devi fare è versare un bicchiere d’aceto bianco all’interno del cestello e versare altro aceto nella vaschetta di detersivo e ammorbidente prima di avviare un lavaggio a vuoto.

L’azione naturale dell’aceto ha il potere di sciogliere il calcare con facilità oltre ad essere un disinfettante molto potente.

Questo rimedio combatte in maniera molto efficace la formazione di muffe e di cattivo odore.

Organizzare la zona lavanderia in maniera intelligente

organizzare lavanderia

Dopo aver pulito la lavatrice è il momento di organizzare una zona lavanderia all’insegna della funzionalità.

Mobili multiuso, armadi e scaffalature ci aiutano mantenere ordine e pulizia in bagno o in lavanderia.

Anche la presenza di una scarpiera o di un armadio portascope denota una cura dei particolari che non passa inosservata agli occhi dei tuoi ospiti.

mobile sopra lavatrice

Ancora non sei soddisfatto dell’aspetto della tua lavanderia? Non vuoi disfarti della tua vecchia lavatrice ma evidenzi tutti i limiti estetici?

Scopri l’utilità dei mobili coprilavatrice. Disponibili anche con lavatoio integrato e piano d’appoggio sono una soluzione semplice che non tralascia il design.

Conosci altri metodi per pulire la lavatrice? In che modo hai organizzato la zona lavanderia per renderla elegante ed efficiente? Lascia un commento e condividi con noi la tua esperienza!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
spedizioni deghi shop
I tuoi ordini su DeghiShop sotto Natale? Noi spediamo sempre
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: