Box doccia walk-in spiegato facile facile

Tutte le risposte ai tuoi dubbi!

Ti stai chiedendo quali siano le ultime tendenze in fatto di design del bagno? Poche parole: box doccia walk-in. 

Questo modello di box doccia è particolarmente apprezzato da chi sceglie di arredare i propri spazi in modo contemporaneo. Il box doccia walk-in, infatti, abbatte tutte le tradizionali strutture architettoniche e definisce uno spazio aperto nell’area della casa dedicata al benessere. 

Lo spazio doccia, infatti, resta aperto e diviso impercettibilmente da una parete di vetro che separa la zona doccia dal resto del bagno. Il corpo si rilassa e la moderna eleganza si fa spazio

Le domande più comuni legate al box doccia walk-in

1. Cos’è una doccia walk-in?

L’abbiamo già accennato in precedenza, e cioè si tratta di una doccia dal sapore contemporaneo. Necessita di un’istallazione attenta e garantisce comfort e design all’ambiente bagno.  

box doccia walk-in
Box doccia walk-in: modello con paretina laterale fissa

2. Di cosa si compone? 

Definito anche “doccia aperta” (concettualmente una zona open space in bagno) il box doccia walk-in ha la peculiarità di avere uno dei lati libero da pareti. Con questo tipo di prodotto possiamo dire addio alle tradizionali porte scorrevoli, battenti e in generale al concetto doccia “chiusa”. 

3. E l’acqua, non schizza dappertutto?

Se dovessimo parlare sinceramente, sì, c’è questo rischio. Ma solo per una ragione: una scorretta progettazione e installazione del box doccia. A cosa fare attenzione? Alla pendenza del piatto doccia, ma soprattutto alla posizione del soffione. 

termoarredo

4. Cosa si può aggiungere per assicurare il giusto calore?

Si sa, il calore della doccia è un piacere a cui è difficile rinunciare. E come risolvere il problema del freddo in doccia? Facile: con un termoarredo. Sul nostro shop la scelta è molto ampia e risponde a ogni esigenza di budget o spazio. 

Apriamo le porte alle novità!

Questo tipo di doccia viene realizzata ad angolo, a chiusura tra due pareti, oppure lasciando aperti due lati e sfruttando, quindi, soltanto una parete. Quest’ultima è una soluzione originale e creativa che ben si adatta a case dal gusto ultra-contemporaneo, ma che necessita di spazi molto ampi per poter essere sfruttata al meglio. 

Vantaggi e svantaggi di un box doccia walk-in 

Vantaggi

  • ampio spazio tutto dedicato alla zona doccia; 
  • Facilità di pulizia grazie ai pochi pezzi di cui si compone; 
  • Sicurezza di un ambiente doccia adatto anche a bambini e anziani; 

Svantaggi

  • eventuali fuoriuscite indesiderate di acqua. La zona doccia va progettata bene per evitare fastidiosi inconvenienti; 
  • Errata posizione dello scarico e pendenza del piatto doccia o del pavimento: fare in modo di avere questo aspetto sempre sotto controllo; 
  • È possibile che si senta freddo nei mesi invernali in quanto la doccia non è chiusa. Si può ovviare a questo inserendo un pratico scaldasalviette. 

PS: vuoi sostituire la tua vecchia vasca con un box doccia walk-in? Allora puoi leggere il nostro articolo dedicato a questo argomento cliccando sul link.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
doccia walk in
Doccia Walk-in: come recuperare lo spazio della vecchia vasca