bagno in barca a vela

Bagno in barca a vela: consigli sull’arredamento

Sei mai stato su di una barca a vela?

Se hai avuto la fortuna di vivere questa meravigliosa esperienza sono sicuro che uno dei primi argomenti affrontati dal capitano una volta a bordo riguardava l’utilizzo del bagno in barca a vela.

Sono istruzioni importanti per vivere al meglio l’ambiente che forse più di ogni altro segna il distacco tra la vita in mare e la quotidianità della terra ferma.

bagno barca a vela

Se il lavandino segue regole e aspetto di un tradizionale lavabo domestico, le differenze più significative le incontriamo su WC, doccia e più in generale sul microcosmo della rubinetteria nautica.

Una delle maggiori curiosità legate al mondo della vela e della navigazione riguarda proprio la vita in bagno.

Nelle locande del porto ogni marinaio ha la sua storia con protagonista il bagno in barca a vela.

Ma se stai preparando la tua prima avventura in mare aperto non devi avere nulla da temere.

Segui sempre le regole dettate dal tuo capitano e non avrai alcun problema.

Consigli per un corretto utilizzo del bagno in barca a vela

Prima di individuare alcuni accessori che potranno migliorare la funzionalità del tuo bagno in barca a vela ti fornisco alcuni consigli che riguardano la vita in navigazione e il corretto modo di approcciarsi ai servizi igienici presenti sulle imbarcazioni.

La prima regola, forse la più importante per chi viaggia per mare, è quella di non sprecare acqua dolce.

Il serbatoio di bordo non è illimitato e le riserve di acqua dolce devono essere sufficienti per il corretto funzionamento di locali come bagno e cucina.

bagno barca vela

Solo una volta giunti in un porto sicuro sarà possibile riempire i serbatoi.

Altra fondamentale regola condivisa da tutti i capitani è quella di non gettare carta o rifiuti all’interno del WC marino.

Il WC nautico è un accessorio molto interessante e dal meccanismo complesso ma per funzionare senza problemi richiede determinate procedure da rispettare.

Sicuramente il tuo capitano ti indicherà in maniera dettagliata tutte le procedure da seguire per uno scarico corretto e senza “pericoli“.

Non sei convinto sul funzionamento del WC nautico?

Chiedi maggiori informazioni al capitano o ai membri dell’equipaggio con maggiore esperienza.

Saranno tutti felici di aiutarti pur di evitare scomodi inconvenienti.

Un ultimo consiglio: resta seduto!

Si, nel bagno in barca a vela resta seduto. Tra gli spazi angusti e il dondolio delle onde potresti facilmente sbattere la testa.

Rubinetti e docce per imbarcazioni. Parola d’ordine: funzionalità!

Ora vediamo più da vicino quali sono gli accessori che non possono mancare nel bagno di una barca a vela.

miscelatore barca a vela

Volendo trovare una parola d’ordine comune tra tutti potremmo pensare a “funzionalità“.

In barca ogni oggetto deve avere più di una funzione, pensato per lavorare in ambienti piccoli e spesso in condizioni di stress.

Il lavabo all’interno del bagno è quasi sempre completato da un miscelatore con doccetta estraibile. Un accessorio in grado di far fronte all’assenza del bidet e che grazie alla sua natura può offrire una soluzione “tutto in uno“.

In barca a vela potete dimenticare i box doccia tradizionali. Spesso è l’intero, piccolo, bagno a fungere da box doccia.

Altra soluzione molto apprezzata dai viaggiatori è quella di fare la doccia all’aperto.

idroscopino barca a vela

In entrambi i casi difficilmente avrete a disposizione soffioni di grandi dimensioni come quelli di casa.

Molto più spesso invece vi troverete ad utilizzare un idroscopino. Una doccetta compatta e dotata di leva on/off, perché come detto in precedenza il risparmio idrico in barca a vela è di fondamentale importanza.

Organizzazione in mare. Tutto in poco spazio.

Una corretta organizzazione è un passaggio necessario per vivere la barca a vela nel migliore dei modi.

appendino barca a vela

Anche nel piccolo bagno presente a bordo è bene avere tutti gli accessori in ordine al loro posto.

Una soluzione in questo senso viene offerta dai classici appendini.

Ovviamente ne esistono tanti modelli diversi ma tutti hanno come obiettivo quello di migliorare l’organizzazione all’interno dei tuoi ambienti.

Altra caratteristica molto ricercata è la stabilità.

Questo portasapone in PVC ad esempio è dotato di fori per il passaggio dell’acqua e grazie al bordo alto e al gancio superiore è in grado di tenere al sicuro i tuoi accessori anche durante la navigazione.

portasapone barca a vela

Poche e semplici regole per rendere la tua esperienza in barca a vela indimenticabile!

Possiamo chiudere così questo articolo: non avere timore!

Le moderne barche a vela hanno servizi moderni che si avvicinano sempre più a quelli presenti in casa e in ogni porto o marine troverai un buon posto dove fare una doccia calda.

Con un po’ di organizzazione, i giusti complementi d’arredo tecnico e seguendo alla lettera le istruzioni del capitano non avrai alcun problema a godere appieno dei, pochi, comfort che il bagno di una barca a vela è in grado di offrire.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
[RUBRICA STILI] Shabby Chic fai da te per una casa da sogno