BAGNO

Specchi a LED: 100.000 ore di luminosità in bagno

28 settembre 2016
specchi led

Arredare un bagno è un’arte minuziosa e una scelta importante poiché, attraverso l’individuazione degli stili e degli elementi che compongono la stanza, è possibile creare diverse atmosfere dello stesso ambiente: ecco come sfruttare al meglio gli specchi a LED.

Stai per arredare il bagno di casa, oppure hai deciso di rimetterlo finalmente a nuovo?

Più facile a dirsi che a farsi, penserai, eppure nonostante nelle moderne case i bagni siano di dimensioni sempre più ridotte, e relegati in modo quasi esclusivo alla sfera del servizio, la scelta dell’arredo bagno è una delle più difficili da fare per completare un’abitazione.

Ad ogni scelta corrisponde un gusto e un conseguente risultato diverso, ma come fare per dare un tocco di stile senza però rinunciare allo spazio – già minimo – a propria disposizione?
Forse non ci hai mai pensato, ma potresti puntare molto su un elemento oggi di grande tendenza che può rappresentare un fattore di incommensurabile design: lo specchio.

specchiera a led
L’essenzialità dello specchio in bagno

Inutile girarci intorno: per quanto vorresti farne a meno, magari per riservare un po’ di spazio ad un piccolo e comodo armadietto utile a riporre tutto ciò che serve in bagno, in questa stanza non si può proprio fare a meno di una specchiera.
Lo specchio in bagno è necessario per diversi motivi:

  • Per darti la possibilità di rimirarti e metterti in ordine
  • Per aiutarti nelle operazioni di igiene personale

Per pettinarsi è necessario darsi un’occhiata allo specchio, stesso discorso per rifinire il trucco o fissare l’acconciatura nel modo desiderato, ma anche farsi la barba o eseguire una corretta igiene orale può diventare complicato senza uno specchio a cui far riferimento.

Ma allora se proprio non si può fare a meno, come scegliere lo specchio per il bagno?

specchio led
Le diverse tipologie di Specchi a LED

Innanzitutto, focalizziamo l’attenzione sui diversi tipi di specchio tra i quali puoi scegliere distinguendoli in base alla forma:

  • Tondi
  • Quadrati
  • Rettangolari
  • Irregolari

Uno specchio può essere sempre più particolare, e quindi passare da uno stile classico a uno moderno, fino ad avere un’aria più vintage quando inserito in una cornice, ma anche essere integrato in un armadietto contenitore o con mensole da sfruttare per l’appoggio di cosmetici o detergentii: insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Specchio, servo delle mie brame: dove ti metto?

Una volta individuato lo stile più vicino al proprio gusto, è il momento di scegliere dove andrà posizionato lo specchio.
Se sei tradizionalista di certo ti starai chiedendo quale alternativa sia possibile al classico specchio sopra il lavabo, eppure sono tante le possibilità:

  • Sospeso
  • Di grandi misure su parete
  • Su una mensola
  • Appoggiato a terra

In particolare, lo specchio può essere dotato di un supporto che scende dal soffitto, con un gradevole e caratteristico effetto sospeso che darà originalità al tuo bagno, oppure un grande specchio che riesce ad occupare un’intera parete, dando ampiezza all’ambiente circostante, o ancora appoggiato su una mensola da bagno, ma anche direttamente a terra – se l’altezza è tale da consentire questa sistemazione.

specchi led
Gli optional integrati

Sia per questioni di design che per motivi di praticità, spesso nello specchio viene integrata anche l’illuminazione, per avere la quantità di luce necessaria sul viso, oppure per disporre di una luce più tenue nella stanza.
L’illuminazione può essere di vario tipo:

  • Lampade tradizionali
  • Luce alogena
  • Luce a LED

Quest’ultima soluzione è una di quelle più in voga negli ultimi tempi, poiché include molteplici vantaggi e perché viene utilizzata sia per l’illuminazione che per la retroilluminazione, al fine di ricreare atmosfere piacevoli e rilassanti nella stanza da bagno.

Specchi a LED tra le ultime scelte di tendenza

Se vuoi fare una scelta alla moda mantenendo un occhio di riguardo al portafogli, non puoi escludere l’installazione di specchi a LED nei tuoi bagni.
Esistono diversi modelli in questa categoria, come il tecnologico specchio LED touch, che si accende solo sfiorandone la superficie, oppure quello con motivi peculiari retroilluminati dai LED, con lente ingranditore integrata od orologio incluso.

I vantaggi dello specchio a LED

Se ancora ti stai chiedendo perché dovresti scegliere specchi a LED per il bagno di casa tua, ecco un elenco degli imbattibili vantaggi di questo articolo d’arredo moderno:

  • Vantaggio di un’illuminazione integrata
  • Ottima fonte luminosa
  • Risparmio energetico
  • Atmosfera
  • Sicurezza
  • Durata

Uno specchio a LED possiede l’illuminazione di cui hai bisogno per guardarti allo specchio ed avere ogni porzione del viso illuminata in modo omogeneo, in quanto rappresenta un’eccellente fonte di luce che però non prende tanto in termini di risorse.
Ma il tipo di luce emanato dai LED non è troppo intenso o fastidioso per gli occhi: spesso si ricorre ai LED per fare atmosfera in una stanza, e allo stesso tempo puoi contare su un sistema luminoso sicuro e durevole.
È stato infatti stimato che una luce LED ha una durata di circa 100.000 ore: un’infinità!

In conclusione, se stai arredando da zero il tuo bagno, oppure hai deciso di rinnovarne l’arredo, non sottovalutare la potenza di uno specchio: puoi vagliare tutti i vantaggi degli specchi a LED direttamente nel nostro negozio online!

Potrebbe interessarti anche

1 Commento

  • Rispondi Sistemi di scarico e piastre di azionamento per il tuo bagno 4 ottobre 2016 a 14:44

    […] scelta dell’arredamento per il bagno non passa solo per complementi, sanitari efficienti, specchi a LED, accessori o illuminazione, ma anche e soprattutto per la parte più viva e funzionale di questo […]

  • Lascia una risposta

    Privacy Policy