BAGNO

Doccia Walk-in: come recuperare lo spazio della vecchia vasca

29 settembre 2016
doccia walk in

Un dilemma da sempre separa gli amanti di diversi stili nella stanza da bagno – meglio la vasca o la doccia? – ma se sei stanco della tua vecchia vasca da bagno e hai intenzione di rimpiazzarla con una più comoda e pratica doccia, allora esiste un’ottima soluzione per te: la doccia Walk-in.

Quando si tratta di arredo e di scelta delle rifiniture di un’abitazione, si sa, a farla da padrone è sempre il gusto personale delle persone che vi abitano – che piaccia o meno a parenti o vicini di casa ficcanaso.
Anche nel bagno le scelte sono dettate per lo più dal gusto estetico dei padroni di casa, ma in alcuni casi le decisioni possono essere conseguenti ad abitudini o stili di vita: nell’eterna lotta tra vasca da bagno e doccia, spesso chi ha a disposizione uno spazio in grado di comprenderle entrambe preferisce non sacrificare nessuna delle due opzioni.

Meglio avere la vasca da bagno o la cabina doccia?

Non esiste una risposta oggettivamente valida per tutti, poiché si tratta di due sanitari che, seppur con la stessa funzione, hanno dinamiche diverse e possono accontentare esigenze differenti.
La vasca da bagno è la prediletta per coloro che amano coccolarsi e dedicarsi attenzioni personali dopo estenuanti giornate di lavoro, per rilassarsi, oppure rinvigorirsi prima di affrontare una nuova giornata.
La doccia, invece, è la scelta per antonomasia di chi preferisce la praticità, per operazioni di igiene personale velocizzate ed altrettanto efficaci.

Insomma, dalla dicotomia vasca-doccia non ne esce un vincitore assoluto, ma sempre più spesso negli ultimi anni la vasca viene rimpiazzata da un box doccia, e se anche tu stai vagliando la stessa ipotesi allora non puoi fare a meno di continuare questa lettura.

walk-in spazio docciaBasta vasca: meglio una doccia?

C’era una volta la caratteristica vasca da bagno, un elemento immancabile godere un momento di relax.
Con il passare del tempo, però, alla vasca si tende a preferire sempre di più la concretezza di una doccia, e se hai deciso di rottamare la vecchia vasca a favore della realizzazione di una zona doccia, ti sarai di certo accorto che lo spazio a tua disposizione è molto di più di quello che serve.

Se non hai problemi di spazio, e quindi recuperare quello eccessivo non è di tuo interesse, non puoi che scegliere una moderna ed elegante doccia Walk-in, per rendere l’area doccia più raffinata, peculiare e comoda che mai.

L’opzione doccia Walk-in

Ma cos’è una doccia Walk-in?
Se non ne hai mai vista una, oppure è la prima volta che ne senti parlare, allora è il caso di passare alle presentazioni: si tratta di una speciale cabina doccia che non viene completamente chiusa, ma è costituita soltanto da una o più pareti.
Per accedere al suo interno, come suggerisce il nome stesso, è sufficiente camminare fin dentro la doccia passando per lo spazio libero lasciato tra l’installazione delle pareti.

In un’epoca in cui l’open space è così gettonato, il concetto di aperto passa anche per la doccia: basta porte a soffietto, scorrevoli o battenti che chiudono e delimitano la doccia, il Walk-in è la soluzione più di tendenza degli ultimi anni.

Caratteristiche della doccia Walk-in

La doccia Walk-in piace così tanto per le sue innumerevoli peculiarità, come il senso di libertà dello spazio aperto, l’eleganza delle lastre in vetro che conferiscono modernità all’ambiente circostante, l’aspetto minimal della parete doccia spesso associata a piatti doccia filo pavimento, e l’impatto visivo di un elemento di design nel bagno.

Chiedendo in giro di una doccia Walk-in le opinioni saranno in gran parte tutte positive, considerando anche la facile accessibilità che permette a persone con difficoltà motorie di accedere all’area doccia senza problemi, e in alcuni casi la maggiore facilità nella pulizia: sebbene la doccia Walk-in abbia dimensioni importanti, pulire solo una parete di vetro potrebbe risultare più facile in quanto unica superficie lineare.

Sempre a proposito di manutenzione, è bene ricordare che esistono modelli di doccia Walk-in che hanno subìto uno speciale trattamento anticalcare: i vetri di queste pareti doccia sono più resistenti alla formazione del calcare dovuto al deposito di gocce d’acqua, e per questo motivo riescono a mantenere un aspetto pulito più a lungo e a non necessitare di troppi sforzi durante la pulizia.

pareti doccia walk-inDoccia Walk-in: misure per ogni esigenza

In genere si opta per una doccia Walk-in quando si ha un’ampia area a disposizione da dedicare alla zona doccia, ma è possibile ricavare una moderna doccia con pareti aperte anche sfruttando le classiche misure standard delle docce.
Esistono infatti doccia Walk-in con misure a partire da 70 fino a raggiungere i 150 centimetri con una sola parete, da 70 x 80 fino ad arrivare a 90 x 120 quando si tratta di due pareti, oppure un’ampia doccia Walk-in da 90 x 110 x 90 nel caso di cabina a tre lastre.

Doccia Walk-in prezzi

Arriviamo al sodo: quanto mi costa?
Nonostante la ricercatezza di un elemento come la doccia Walk-in, in realtà i costi non sono così alti come si potrebbe pensare: sul nostro e-shop abbiamo selezionato le migliori cabine doccia Walk-in proponendole con vantaggiose offerte, a partire da 170 euro.
Il prezzo varia in base alla quantità di pareti desiderata ma anche alla dimensione, alla presenza di trattamento anticalcare oppure alla decorazione del vetro, tra fumé, satinato o serigrafato.

Hai già scelto quale tipo di doccia Walk-in sarebbe in grado di dare il meglio nel tuo bagno?
Scopri tutti i prodotti scontati e in pronta consegna su DeghiShop.it

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia una risposta

Privacy Policy