DEGHI

Nasce il blog Deghishop: qui ti spiego il perché

30 ottobre 2015

Il risultato che puoi vedere oggi su DeghiShop.it è il frutto del lavoro svolto in questi anni. Dalla nostra nascita molte cose sono cambiate e ogni volta che ragiono sul nostro catalogo di arredo bagno, arredo giardino e di arredamento per interni questo cambiamento diventa concreto.

Lo diventa con maggiore convinzione quando giro per i nostri i capannoni, tra gli scaffali e i cartoni con il nostro logo, stando attento a non inciampare e a non intralciare il lavoro dei miei ragazzi.

Se penso a come erano le cose all’inizio, al primo deposito (il mio garage) a quando imballavo la merce e la portavo con la mia Twingo direttamente dal corriere (facevo 2 spedizioni e mi dispiaceva disturbarlo) a quando fingevo con i fornitori che l’ufficio fosse allagato e dovevo riceverli al bar (sotto casa). Ecco se penso a tutto questo mi sembra di vivere un sogno. Il mio orgoglio più grande è di viverlo con i miei 25 ragazzi con cui, oltre a condividere ore della giornata e spazi, condivido speranze, paure e ovviamente anche i nostri successi.

Per me, che ho vissuto in prima linea il progetto dal giorno zero, la cosa fa un certo effetto e forse è anche per questo che la mia memoria ritorna spesso a un preciso istante che non dimenticherò mai: il primo ordine ricevuto con l’e-commerce.

I vigili mi dissero che ero pazzo

Ricordo ancora quando sono venuti i vigili per i controlli di rito nell’apertura di una nuova attività . Li feci accomodare nella sala d’attesa (il salone di casa), gli offrii il caffè della moka e gli feci vedere l’ azienda (un pc nella mia stanzetta), il tutto in pigiama e pantofole perché era comodo lavorare così…

A quel primo ordine ne sono seguiti tanti e col tempo sempre più clienti ci hanno preferito tornando ad acquistare, suggerendo il nostro e-commerce ed esprimendo la loro soddisfazione attraverso lo strumento della recensione.

È così che siamo cresciuti, ma l’interrogativo che si accese come una lampadina al momento di quel primo ordine, non si è spento nel corso degli anni.

Quello che ho continuato a chiedermi è molto semplice…

C’è un modo per far sapere qualcosa in più di noi e del nostro lavoro ai clienti che acquistano online?

C’è un modo per creare un legame autentico anche con quei clienti che non incontreremo mai di persona, ma che ci hanno accordato la loro fiducia?

La risposta che cercavo da anni è qui

La risposta a questi interrogativi ha preso forma in queste prime righe. Oggi infatti nasce il blog di DeghiShop.it e in questo strumento vedo una grande opportunità. L’opportunità di farti sapere qualcosa di più su di noi, del modo in cui organizziamo il lavoro, del modo in cui operiamo occupandoci di tutti quegli aspetti che non possono essere comunicati da una semplice scheda tecnica prodotto.

Questa è la realtà che vivo oggi, ogni giorno. Una realtà ricca di persone che mettono passione e competenze nel loro lavoro. A tutti loro ho chiesto di condividere un piccolo pezzo di quello che fanno, l’obiettivo è trasformare la nostra quotidianità in informazioni utili e interessanti per chi acquista. Ogni giorno, dal magazzino al reparto commerciale, dall’assistenza clienti fino alle spedizioni e da chi si occupa del database dei prodotti fino al reparto marketing, siamo abituati a rispondere a interrogativi: forniamo soluzioni precise alle problematiche dei clienti. Ed è questo che voglio condividere, è questo il mondo Deghi che vorrei farti conoscere attraverso le pagine del blog.

Non è solo un e-commerce

Un e-commerce, come i migliori negozi fisici, non è un semplice catalogo di prodotti con caratteristiche e prezzi.
Pensaci, un vasto catalogo in pronta consegna (ad oggi quelli di DeghiShop.it superano le 5000 referenze) e le centinaia di ordini gestiti quotidianamente, non si traducono solo in fatturato, in lavoro o in clienti soddisfatti, ma nella cosa più importante per un attività come la nostra: le competenze. Gestire ordini, conoscere prodotti e affrontare imprevisti significa crescere ogni giorno ed essere in grado di fornire ai clienti le risposte che cercano.

L’idea di non condividere queste risorse non mi è mai piaciuta, oggi ho trovato il modo per farlo e sono certo che la cosa non ti deluderà perché ho intenzione di mettercela tutta!

P.S. Rispondo sempre volentieri ad ogni “in bocca al lupo” con un sonoro “Crepi”, e questo blog come tutte le avventure che sono all’inizio ha bisogno di incoraggiamento. Ecco a cosa serve lo spazio commenti qui sotto 😉

Potrebbe interessarti anche

1 Commento

  • Rispondi Michele Ferracin 7 marzo 2016 a 14:24

    Bell’idea questo blog!

  • Lascia una risposta

    Privacy Policy