INTERNI

Lavanderia alternativa: 4 idee per il tuo ambiente di servizio

1 giugno 2017

Chi non vorrebbe un ambiente lavanderia all’interno della propria casa? E soprattutto, chi non vorrebbe tutto a portata di mano per le operazioni di routine quotidiana? Questa è una bella domanda, perché non sempre abbiamo a disposizione lo spazio necessario. In questo articolo vedremo come un piccolo ambiente può diventare una bellissima zona lavanderia!

Arredo lavanderia: 4 idee per lasciare spazio alla creatività

Mi vengono in mente le case di una volta, quelle in cui era presente il bagno, e poi la lavanderia. Oggi non è così comune avere 2 bagni nella propria casa. Quindi, talvolta, è necessario organizzare al meglio gli spazi. Oggi scopriremo come possiamo arredare la zona di servizio anche in un angolino del bagno, senza rinunciare a niente.

Non solo mobili, ma anche vari elementi d’arredo possono fare la differenza in questo ambiente della nostra casa.

Il protagonista assoluto della stanza di servizio, o della parte del bagno dedicata al riordino dei panni e degli accessori adatti a pulire la casa, è senza ombra di dubbio il lavatoio. Protagonista assoluto, sì. Ti darò 4 alternative per arredare con stile questo ambiente all’interno della tua casa. Vedrai com’è facile scegliere una soluzione di design, senza pesare sul portafogli!

1. Il lavatoio in legno. Le nostre proposte per i tuoi spazi

Si può arredare la propria lavanderia con stile. Si può, soprattutto se si scelgono mobili come questi in legno. Moderni, funzionali, leggeri ma robusti. Con una anta o due ante, le finiture sono tante, adattabili a molteplici stili e tipi di arredamento.

lavatoio da interno per lavanderia vendita online legno rovere

L’arredamento, si sa, rispecchia il nostro stile di vita e le nostre abitudini. Le finiture in legno fanno capolino anche in questa zona della casa. Così, in un attimo, l’eleganza si unisce alla praticità.

2. Il lavatoio in resina. praticità, leggerezza e stile

lavatoio polipropilene per lavanderia

È vero, lo stile incontra la funzionalità. Il lavatoio Colavene Pot unisce innovazione tecnologica dei materiali alla bellezza esteriore. Di notevole bellezza, infatti, è lo strofinatoio:

  • verde brillante a forma di foglia;
  • lavanderia green e nature-friendly!

Dotato di un vano portaoggetti con anta, il lavatoio Pot si adatterà in tutti gli spazi della tua casa, esterni o interni. Il polipropilene è una resina che resiste anche alle intemperie, oltre a essere una lega robusta e che dura nel tempo.

Pot è progettato da esperti per adattarsi alle varie esigenze di spazio.

3. Il lavatoio in arte povera: un mobile che rispetta il tuo stile e ottimizza lo spazio

I mobili in arte povera donano all’ambiente un tocco un po’ vintage. Questo stile nasce in Italia negli anni ’60,
un momento in cui si sentiva l’esigenza di dare valore all’arte riportandola alla sua semplicità originaria.
Il legno è il protagonista, soprattutto il legno poco lavorato, o lavorato in modo tale da sembrare antico.

La tua lavanderia può accogliere anche questo stile perché sul nostro store troverai vari modelli adatti alle tue esigenze. Struttura in legno, con asse lavapanni e vasca in polipropilene. Non ti resta che scegliere il colore, e il gioco è fatto.

4. Il mobile da bagno adatto per la zona lavanderia. La rivoluzione dell’arredamento

Questo è un mobile bellissimo. Bellissimo per il bagno, stupendo per la lavanderia. Si tratta di Aline. Due finiture, bianco e legno noce.

  • Forma quasi conica;
  • Lavabo in resina;
  • Design semplice ma molto accattivante.

mobile bagno o lavanderia legno

Un mobile per lavanderia che certamente risolverà problemi di spazio anche in spazi piccoli. La soluzione definitiva, con cassetto a chiusura rallentata e lavabo in resina. Forma innovativa e design autentico! Lo specchio è incluso nella composizione.

Una piccola parentesi va aperta per i lavatoi con lavabo in ceramica. Si tratta della serie Novella Dipiu’ di Montegrappa. Un unico blocco dalle finiture ricercate e dalle forme regolari. Il tutto su tonalità calde e rilassanti. Insomma, una vera rivoluzione degli spazi della propria casa.

Per oggi è tutto. Spero di aver sciolto qualche dubbio riguardo alla scelta dell’arredamento la tua zona lavanderia. E… al prossimo articolo!

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia una risposta

Privacy Policy