INTERNI

Arredamento etnico coloniale: 3 elementi indispensabili

17 dicembre 2015
arredamento etnico coloniale

L’arredamento etnico coloniale è uno stile unico e alternativo per ricreare in casa un’atmosfera suggestiva ricca di particolari che ricordano epoche di conquiste lontane.
Te ne parlo in questo articolo fornendoti alcuni spunti pratici per utilizzare dei mobili in stile etnico e ripensare all’arredamento di casa in modo originale.

Cos’è l’arredamento etnico?

Ma prima di cominciare, sai già cosa si intende per arredamento etnico?
Si tratta di uno speciale tipo di arredamento che si rifà ad atmosfere calde ed esotiche, nato dall’aggiunta di specifici souvenir dei viaggiatori che anni fa avevano la fortuna di girare il mondo.
Questi piccoli pezzi di arredamento venivano inseriti naturalmente nell’arredo presente nella casa del viaggiatore, aggiungendo un po’ di quel sapore etnico dei luoghi visitati.

Le caratteristiche dell’arredamento etnico risiedono nei materiali utilizzati, nella maggior parte legno di diverso tipo, dal Rattan al Teak al Bambù.
Tutto rimanda all’idea di mobili semplici e funzionali, con l’attenzione più all’utilità che alla rifinitura e alla ricercatezza, ma robusti e comodi allo stesso tempo.

Non ami viaggiare?
Niente paura, oggi non è più necessario essere viaggiatori assidui per portare in casa un’atmosfera etnica, infatti,è sempre più facile trovare arredamento etnico online, e nel nostro catalogo potrai trovare l’arredamento che fa per te e riceverlo a casa con pochi clic.

Tra i tratti distintivi dell’arredamento etnico anche il colore gioca un ruolo fondamentale, dove prevalgono le tonalità del legno, ma anche quelle di colori più accesi e vivaci che ricordano le terre africane o le sfumature calde dell’India.
Infine, la prevalenza del colore bianco crea la corrente dell’arredamento coloniale bianco, che preferisce arredi chiari e candidi.

stile etnico colonialeLa variante dell’arredamento coloniale

Esiste una nicchia specifica dell’arredamento etnico che è chiamata arredamento coloniale, con palese riferimento al periodo delle colonizzazioni inglesi in America, e francesi nel continente africano.
A tal proposito lo stile riprende le caratteristiche principali dello stile etnico, ma adattandole ai gusti e alle tendenze del tempo in Inghilterra e Francia, per un periodo che ricorda quasi due secoli: dal 1600 al 1800 circa.

Il risultato è un arredamento etnico moderno, caldo e familiare, con elementi tipici dell’Europa coloniale, ma pur sempre mantenendo l’animo suggestivo dell’etnico.

Per comprendere l’arredamento coloniale, basti pensare al modo in cui è stato realizzato per la prima volta: i coloni inglesi, che arrivavano sulle sponde delle Americhe per sistemarsi coi propri insediamenti, si ritrovavano a dover ricostruire la mobilia andata distrutta durante il difficile viaggio.
Di conseguenza venivano usati i materiali locali con tutto il fascino che sapevano esprimere, ma personalizzandoli con motivi o dettagli propri delle tendenze dell’epoca in patria.

Dove posizionare l’arredamento coloniale inglese

Una volta compreso lo stile etnico coloniale la domanda è lecita: quale parte della mia casa posso abbellire con l’arredamento coloniale?
Dal momento che si tratta di un particolare tipo di arredamento, non è semplice arredare l’intera casa con questo stile, ecco perché dedicarsi a una sola stanza o un angolo da allestire con fascino coloniale è un’idea pratica e accessibile a tutti.

Si può arredare una camera, il salone o magari lo studio, sfruttando gli elementi d’arredo tipici di questa corrente, senza nemmeno stravolgere più di tanto l’arredamento già presente, ma impreziosendolo con dettagli caratteristici.

Idee arredamento stile coloniale inglese

Una volta stabilita quale parte della casa arredare in stile coloniale passiamo al sodo: come posso arredare con questa tecnica?
L’idea di base è molto semplice, basta aggiungere alcuni elementi di tipo etnico coloniale che portino un tocco particolare, partendo da sedute e tavoli, passando per mobili e credenze, e completando con i giusti complementi.

Ecco qualche pratico suggerimento per acquistare il tuo arredamento coloniale online: fai un salto sul nostro shop tenendo presente questi utili consigli!

cuscini etnico colonialeL’arredamento coloniale inglese espresso con le sedute

Il primo elemento da valutare per il tuo arredamento coloniale sono le sedute, che possono essere di diverso tipo a seconda dell’ambiente in cui vengono posizionate o allo spazio a disposizione.

Esistono sedie in Rattan che puoi sistemare nel salotto, con il caratteristico effetto intrecciato che dà l’idea di un oggetto fatto a mano.

Oppure potresti valutare il posizionamento di una panca in perfetto stile coloniale, o ancora una poltrona di Rattan che ricorda un trono esotico, ottima per l’arredamento coloniale bianco, oppure un divano costruito con rami di solido legno teak.

Tavoli etnici

Un altro oggetto che può portare una ventata di etnico coloniale nella tua casa è senza dubbio un tavolo o tavolino, che sia esso quadrato e in legno massiccio per la tua zona soggiorno, oppure un tavolino a fibre intrecciate in Rattan per il salotto. Farai di certo una gran figura con gli amici, dando l’idea di un arredamento che arriva da lontano.

E se proprio vuoi ricreare un’atmosfera vintage di tipo coloniale, non puoi farti scappare una console da ingresso in legno d’acacia!

Mobili in stile etnico

Eccoci arrivati al pezzo forte dell’arredamento etnico: i mobili e le credenze.
Per aggiungere un po’ di etnico alla tua casa, niente è più adeguato di una cassettiera a colonna compatta e funzionale, che ricorda il colorato stile marocchino insieme alla consolle a due cassetti.
E se ciò non dovesse bastare, una credenza è quel che fa al caso tuo: con motivi orientali e colori chiari, oppure in legno massello in stile buffet coloniale, la scelta è dettata solo dai tuoi gusti.

divano etnico colonialeComplementi orientali

Ultimiamo l’arredamento etnico coloniale con un occhio di riguardo ai dettagli, dando risalto alla luce e a un complemento speciale.
A tal proposito si rivela azzeccato l’impiego di lampade etniche, come una lanterna rotonda in metallo oppure, per chi predilige il legno, una lampada in Rattan intrecciato dal gusto un po’ rétro.

Ma se hai spazio a sufficienza e vuoi ricavare due ambienti da un’unica stanza, non c’è niente di meglio di un paravento in legno anticato.

Questi sono soltanto alcuni esempi per portare lo stile etnico in casa tua, scopri tutte le nostre proposte per l’arredamento coloniale nel catalogo online, e porta un’atmosfera speciale in casa tua!

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia una risposta

Privacy Policy